Coronavirus, allestite due nuove aree di controllo

Tampone covid coronavirus

SASSARI, 19 AGOSTO 2020 - Sono state allestite due aree di controllo nell’aeroporto di Alghero e nel porto di Porto Torres per i passeggeri provenienti dalle zone indicate ad alto rischio per la diffusione del Covid-19. Questi due nuovi punti, allestiti ieri pomeriggio e diventati operativi questa mattina, si sommano a quelli già presenti negli aeroporti di Olbia e Cagliari-Elmas.

Alghero. Con il volo di questa mattina proveniente da Barcellona sono atterrati 20 passeggeri: l’80% delle persone a bordo era già munita del certificato di negatività al virus effettuato nelle 72 ore precedenti l’arrivo mentre gli altri passeggeri si sono sottoposti al tampone rinofaringeo per la verifica della presenza del virus da Covid-19. Questi ultimi dovranno attendere l’esito del test restando nel loro luogo di soggiorno per circa 24 ore.

Porto Torres. Sempre questa mattina nel porto di Porto Torres è arrivata una nave proveniente dalla Spagna con a bordo 160 passeggeri. Anche in questo caso la grande maggioranza dei viaggiatori era munita del certificato di negatività al virus effettuato nelle 72 ore precedenti l’arrivo in Sardegna mentre 40 passeggeri si sono sottoposti al tampone rinofaringeo.

Cagliari-Elmas. Nella giornata di ieri, invece, sono arrivati nell'aeroporto di Cagliari-Elmas 68 passeggeri provenienti da Madrid. Di questi il 20% era in possesso del risultato del test. Gli altri hanno effettuato il tampone all'interno di una delle quattro postazioni allestite dall'ATS Sardegna.

Nel caso in cui alcuni dei tamponi effettuati questa mattina dovessero avere esito positivo, i pazienti saranno sottoposti ad isolamento e monitorati dal Servizio di Igiene e Sanità Pubblica dell’ATS Sardegna nel rispetto dei protocolli sanitari vigenti.