L’Ats Sardegna - Assl Sassari partner della Corsa in Rosa

L’Ats Sardegna - Assl Sassari si schiera al fianco delle donne e diventa partner della Corsa in Rosa. Nel Villaggio Rosa allestito in piazza d’Italia, un’equipe di medici e addetti sanitari sarà a disposizione dei cittadini per promuovere l’importanza della prevenzione e per sostenere la scelta di uno stile di vita sano.

Nelle giornate di giovedì 8 marzo e venerdì 9 marzo, nello stand dedicato all’Ats Sardegna saranno presenti gli operatori del Servizio di Educazione alla Salute, del Servizio di Igiene degli Alimenti e della Nutrizione, del Centro Antifumo del Serd.

La partnership tra l’Ats e la Corsa in Rosa, nata sotto lo slogan “Donna al Centro - Obiettivo Prevenzione”, mira a rinforzare i temi cardine della manifestazione, tutti declinati al femminile: la donna nella società e nel lavoro; la donna e la maternità; la donna nello sport.

«L’Ats è felice di sostenere la Corsa in Rosa ideata dall’associazione Currichisimagna, in collaborazione con il comitato provinciale Uisp di Sassari, per dire NO alla violenza sulle donne. Questa iniziativa - dichiara Antonio Genovesi, direttore dell’Unità Operativa di Educazione alla Salute dell’Assl Sassari - rappresenta un momento ideale per promuovere sia la prevenzione primaria, fortemente connessa al movimento e alla corretta alimentazione, sia la prevenzione secondaria che vede nello screening la miglior risposta per individuare tempestivamente la malattia attraverso una diagnosi precoce. Il connubio tra questi due fattori - conclude Genovesi - garantisce un elevato standard qualitativo della propria vita e non comporta alcun effetto collaterale».

Attualmente nell'ASSL di Sassari sono attive tre diverse tipologie di screening oncologico: lo screening mammografico per la prevenzione del tumore al seno; il Pap test per il tumore della cervice uterina; la ricerca del sangue occulto nelle feci per il tumore del colon retto. L'invio degli inviti per questi tre screening, recapitati per lettera al domicilio dei destinatari, è a cura della Segreteria organizzativa del Centro Screening. Per ogni informazione in merito è attivo il numero verde 800 66 33 55. Si ricorda inoltre che l'esame è gratuito e che non è necessaria l'impegnativa del medico.