Sagre e feste Linee guida Asl per la sicurezza alimentare

Novità per la somministrazione di cibi e bevande in occasione di sagre e feste pubbliche.
In regola grazie alla segnalazione alla Asl da presentare tramite il SUAP 30 giorni prima dell’evento.

Il Dipartimento di Prevenzione della Asl di Sassari ha predisposto ed approvato le linee guida per la sicurezza alimentare nell’ambito delle manifestazioni temporanee (sagre e feste), già accolte dai rappresentanti dei tre uffici SUAP capofila dei distretti di Sassari, Alghero e Ozieri.

Le manifestazioni temporanee rientrano infatti nel cosiddetto “Pacchetto Igiene” e nell’ambito di applicazione di norme nazionali che prevedono l’obbligo per gli operatori interessati, di presentare alla ASL di competenza un’opportuna Segnalazione Certificata di Inizio Attività (S.C.I.A.).

Ogni operatore alimentare che, a titolo occasionale, procede ad attività di preparazione, somministrazione e distribuzione di alimenti e bevande nel corso di una manifestazione temporanea, deve darne segnalazione alla Asl tramite lo Sportello Unico delle Attività Produttive (S.U.A.P.) territorialmente competente.

Le segnalazioni, inoltrate su appositi moduli e corredate da un documento di identità in corso di validità del segnalante, devono pervenire al S.U.A.P. del comune in cui si svolge la manifestazione, almeno 30 giorni prima dell’inizio dell’evento.

L’omessa segnalazione delle attività temporanee è soggetta ad una sanzione pecuniaria
amministrativa.

SCARICA I DOCUMENTI

Linee guida per l’applicazione della normativa comunitaria sulla sicurazza alimentare nell’ambito delle manifestazioni temporanee

Modulo A_ Vendita e somministrazione di alimenti da laboratori autorizzati

Modulo B_Preparazione e somministrazione pasti