Mobilità e Disabilità Patenti Limitate e Patenti Speciali

Accertamento dei requisiti psico-fisici per l’idoneità alla guida dei veicoli a motore, per particolari tipologie di utenti che chiedono il rilascio o il rinnovo della patente di guida.


Il Servizio è finalizzato

1. all'accertamento dei requisiti psico-fisici per l’idoneità alla guida dei veicoli a motore, per particolari tipologie di utenti che chiedono il rilascio o il rinnovo della patente di guida:

- Patente di guida (primo rilascio)
- Rinnovo patente (per scadenza)

2. alle revisioni disposte dalle Autorità competenti nel caso di

a. Ritiro della patente di guida ai sensi dell’art. n. 186 Codice della Strada (guida sotto l’influenza dell’alcool)
e articolo n. 187 Codice della Strada (guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti);

b. Richiesta di revisione della patente per altri motivi (nuove patologie - eventi che mettono in dubbio le ca-pacità psico-fisiche del patentato


CML – Commissione Medica Locale
Per l’accertamento dei requisiti psico-fisici è competente la Commissione Medica Locale (CML) che è costi-tuita dal responsabile dell’Unità Operativa di Medicina Legale della ASSL e da due componenti, uno per la ASSL, l’altro per la Polizia di Stato. La commissione è integrata, in caso di utenti diabetici da un diabetologo; in caso di mutilati o minorati fisici dal Direttore della Motorizzazione Civile (MCTC), oltre ad eventuali medici specialisti in funzione delle esigenze del caso.


CHI può accedere al servizio
Cittadini portatori di infermità invalidanti oppure che devono essere sottoposti a revisioni straordinarie della patente di guida.
In particolare:
- utenti affetti da malattie di rilievo (ex art. 320 Codice della Strada): affezioni cardiovascolari, diabete mellito, malattie endocrine, malattie del sistema nervoso (sclerosi multipla, miastenia, epilessia, esiti traumatici ecc.), malattie psichiche con uso correlato di sostanze psicoattive, malattie del sangue, malattie dell’apparato uro-genitale (dialisi e trapianto ecc.);
- utenti affetti da disabilità motorie per mutilazioni agli arti superiori o inferiori e/o importanti deficit neurologici (ex art. 321 Codice della Strada)
- utenti affetti da minorazioni visive (ex art. 322 Codice della Strada)
- utenti affetti da minorazioni uditive (ex art. 323 Codice della Strada)
- utenti con età superiore a 60 anni per patenti D, D/E
- utenti con età superiore a 65 anni per patenti C, C/E
- utenti che devono effettuare revisioni disposte dalla Prefettura per ritiro della patente di guida (ex
articoli 186 e 187 Codice della Strada)
- utenti che devono effettuare revisione patente disposta dalla Motorizzazione Civile (ex art. 128 Codice della Strada)


COME si accede al servizio
La prenotazione della visita può essere effettuata compilando l’apposito modulo e inviandolo per e-mail o per fax, oppure presentandosi di persona presso la sede della Commissione Medica Locale.

PRENOTAZIONE CON UTILIZZO DEL MODULO
Il modulo è scaricabile online da questa pagina o nella sezione MODULISTICA del sito Assl Sassari ed è disponibile anche presso la Segreteria della CML e presso L’URP (ufficio Relazioni con il Pubblico 079/2061176).

Il modulo, compilato in ogni sua parte e firmato, può essere consegnato con una delle quattro modalità:

-scansionato ed inviato tramite e-mail all’indirizzo commissione.patenti@aslsassari.it

-inviato tramite fax al numero 079/2062546

-consegnato a mano presso la segreteria della Commissione Medica Locale

-inviato tramite raccomandata con ricevuta di ritorno al seguente indirizzo: UO di Medicina Legale - CML di Sassari, via Rizzeddu 21 A o B (Palazzina Liberty)- 07100 Sassari


Inviando l’apposito modulo l’utente riceverà via mail, via fax o da ritirare presso la segreteria le seguenti informazioni e documenti:

- estremi dei ticket da pagare
- elenco della documentazione medica da produrre
- eventuali modelli per certificazioni specialistiche
- data e ora dell’appuntamento
- permesso di guida (nei casi previsti)


PRENOTAZIONE PRESSO LA SEGRETERIA DELLA CML
La prenotazione può essere fatta, dall’interessato o da persona di fiducia, anche recandosi presso la Segre-teria della Commissione Medica Locale, a Sassari in via Rizzeddu 21/A.
Orari:
martedì e giovedì
dalle 8.30 alle 10.30, comunque non oltre l’esaurimento dei 40 numeri disponibili.

Si consiglia di prenotare la visita almeno quattro mesi prima della scadenza della patente, poiché le richieste sono numerose tenuto conto che il bacino di utenza supera il territorio della ASSL di Sassari; per la stessa ragione è vivamente consigliato, se possibile, utilizzare la modalità di prenotazione tramite mail.

Se al momento della prenotazione la patente è scaduta, non è possibile ottenere il permesso di guida prov-visorio secondo l’articolo 59 CdS (L. 120 del 29 Luglio 2010).

Il permesso di guida provvisorio può essere concesso, nei casi previsti, fino alla data della visita; non sono possibili ulteriori proroghe dopo tale data nemmeno in caso di necessità di ulteriori accertamenti.

Documenti richiesti

L’elenco dei documenti da produrre e dei ticket da pagare sarà indicato al momento della prenotazione, tra quelli dell’elenco:

1. Attestazione di versamento di € 18,59 con causale “Visita Commissione Medica Locale Patenti” da effet-tuarsi su C/C postale n° 122093 intestato a Banco di Sardegna - Tesoreria ASL Sassari o presso qualunque Cassa ticket della ASSL di Sassari.
2. Per i diabetici: attestazione di versamento € 24,79 con causale “visita Commissione Medica Locale Paten-ti” da effettuarsi su C/C postale n° 122093 intestato a Banco di Sardegna - Tesoreria ASL Sassari o presso qualunque Cassa ticket della ASSL di Sassari.
3. Per i disabili mutilati agli arti, superiori o inferiori, che richiedano adattamenti tecnici del veicolo: attesta-zione di versamento di € 30,99, con causale “visita Commissione Medica Locale Patenti”, da effettuarsi sul C/C postale n° 122093 intestato a Banco di Sardegna - Tesoreria ASL n° 1 di Sassari o presso qualunque cassa ticket della ASSL di Sassari.
4. Per tutti: attestazione di versamento di € 10,20 sul C/C postale n° 9001 intestato a Direzione Generale della Motorizzazione Civile (MCTC) - Roma
5. Marca da bollo da € 16,00
6. Patente di guida
7. Tessera sanitaria
8. Fototessera in caso di primo rilascio, duplicato o riclassificazione
9. Certificato anamnestico redatto dal medico di base
10. Verbale di invalidità civile per coloro che hanno questo riconoscimento
11. Comunicazione della Motorizzazione Civile in caso di revisione d’ufficio (rivalutazione della idoneità alla guida disposta dalla MCTC ai sensi dell’art 128 CdS, qualora sorgano dubbi sulla persistenza nei medesimi dei requisiti fisici e psichici prescritti o dell’idoneità tecnica).
12. Eventuale denuncia di smarrimento della patente presentata ai Carabinieri o alla Polizia di Stato.

IN CASO DI RITIRO DELLA PATENTE (EX ART. 186 E ART. 187 CDS) SONO RICHIESTI INOLTRE:
13. Decreto del Prefetto
14. Documento di riconoscimento valido
15. Esami ematochimici (emocromo - profilo epatico - CDT) per articolo 186 Codice della Strada
16. Relazione del SerD (Servizio Dipendenze): in caso di violazione di articolo 187 Codice della Strada e al 2° episodio di violazione di articolo 186 Codice della Strada.

PER IL SUCCESSIVO CONTROLLO SONO RICHIESTI:
- Attestazione di versamento di € 18,59 con causale “Visita Commissione Medica Locale Patenti”
- Attestazione di versamento di € 10,20 sul C/C postale n° 9001 intestato a Direzione Generale Motorizza-zione Civile (MCTC) - Roma
- Marca da bollo da € 16,00
- Tessera sanitaria
- Patente di guida
- Esami ematochimici (emocromo - profilo epatico - CDT) per violazione articolo 186 Codice della Strada
- Relazione del Ser.D (Servizio Dipendenze): in caso di violazione articolo 187 Codice della Strada e al 2° episodio di violazione articolo 186 Codice della Strada in caso di problematiche croniche alcool correlate.

IN CASO DI MALATTIE, OLTRE AI DOCUMENTI SOPRA ELENCATI, È RICHIESTA DOCUMENTAZIONE SANITARIA RECENTE (NON OLTRE 3 MESI DALLA DATA DELLA VISITA) RELATIVA ALLA PATOLOGIA SOFFERTA, IN PARTICOLARE:
- In caso di epilessia, malattie psichiatriche e impianto di defibrillatore, verrà fornito apposito modulo dalla segreteria della CML, da far compilare al medico specialista curante di struttura pubblica (neurologo - psi-chiatra - cardiologo)
- In caso di diabete mellito (I e II tipo) il certificato del diabetologo di fiducia specifico per rinnovo patente
- In caso di glaucoma: visita oculistica e campo visivo binoculare secondo Esterman
- In caso di utilizzo di protesi acustica, portare il certificato dell’avvenuto collaudo con indicazione del van-taggio arrecato dalla protesi


NB: LA CML HA FACOLTÀ DI RICHIEDERE, AL MOMENTO DELLA VISITA, ULTERIORI ACCERTAMENTI E/O LA PROVA DI GUIDA

Qualora sia presente una delle patologie che la normativa in vigore considera potenzialmente pericolose per la guida (fra cui il diabete mellito, le malattie cardiovascolari, neurologiche, psichiche, endocrine etc), la CML sulla base della documentazione medica esibita, della visita diretta dell’utente, di eventuale altra documen-tazione medica specialistica aggiornata rispetto alla data della visita richiesta dalla commissione e di prova di guida effettuata con il direttore della M.C.T.C., deciderà sulla idoneità o meno alla guida.
In caso di parere positivo, comunque, tenuto conto che si tratta pur sempre di utenti affetti da malattie poten-zialmente pericolose per la guida, la CML fissa la durata della idoneità (che non corrisponde alla durata pre-vista per l’età ma è sempre inferiore) in osservanza del Codice della Strada che prevede il limite massimo di durata per una determinata malattia (in genere non più di 2 anni) e soprattutto tenuto conto del caso di volta in volta esaminato (età - tipo di malattia/malattie - tipo di terapia effettuata - aderenza alla terapia - stato di compenso - stabilità del quadro - etc).
La CML ha facoltà di limitare l’idoneità non soltanto per quanto attiene alla durata: può introdurre, infatti, altre limitazioni (guida in orario diurno, guida entro un raggio di X chilometri, guida senza passeggeri, guida auto-rizzata solo se accompagnato da titolare di patente, per fare qualche esempio).

Costi
- Versamento di € 18,59 con causale “Visita Commissione Medica Locale Patenti” da effettuarsi su C/C po-stale n° 122093 intestato a Banco di Sardegna - Tesoreria ASL Sassari o presso qualunque Cassa ticket della ASSL di Sassari.
- Per i diabetici: versamento € 24,79 con causale “visita Commissione Medica Locale Patenti” da effettuarsi su C/C postale n° 122093 intestato a Banco di Sardegna - Tesoreria ASL Sassari o presso qualunque Cassa ticket della ASSL di Sassari.
- Per i disabili mutilati agli arti, superiori o inferiori, che richiedano adattamenti tecnici del veicolo: versamento di € 30,99, con causale “visita Commissione Medica Locale Patenti”, da effettuarsi sul C/C postale n° 122093 intestato a Banco di Sardegna – Tesoreria ASL n° 1 di Sassari o presso qualunque cassa ticket della ASSL di Sassari.
- Per tutti: versamento di € 10,20 sul C/C postale n° 9001 intestato a Direzione Generale della Motorizzazio-ne Civile (MCTC) - Roma
- Marca da bollo da € 16,00

Per gli accertamenti successivi (in genere controlli dopo un anno) relativi a violazioni artt. 186 e 187 del Co-dice della Strada sono richiesti:
- Versamento di € 18,59 con causale “Visita Commissione Medica Locale Patenti” su C/C postale n° 122093 intestato a Banco di Sardegna - Tesoreria ASL Sassari oppure presso qualunque Cassa ticket della ASSL di Sassari.
- Versamento di € 10,20 sul C/C postale n° 9001 intestato a Direzione Generale Motorizzazione Civile (MCTC) - Roma
- Marca da bollo da € 16,00

TUTTI GLI ACCERTAMENTI DI LABORATORIO E CLINICI RICHIESTI DALLA CML SONO A TOTALE CARICO DEGLI UTENTI (ART. 330, COMMA 6, DPR 495/92).

Dove
COMMISSIONE MEDICA LOCALE
Segreteria - Sportello al pubblico:
Via Rizzeddu 21 A, Palazzina U
Tel. 079 2062546 - 2062547
Fax 079/2062546


Responsabile Unità Operativa di Medicina Legale
dott.ssa Patrizia Matera

Modulo Richiesta Visita [File .pdf]