ATS Sardegna - Azienda per la Tutela della Salute - Area Socio sanitaria di Sassari

Azienda Asl Sassari
L' Azienda per la Tutela della Salute – ATS Sardegna

La Legge Regionale 27 luglio 2016, n. 17 ha modificato l'assetto istituzionale del Servizio sanitario regionale, istituendo l'Azienda per la Tutela della Salute. L'ATS nasce dalla fusione per incorporazione delle sette ASL nell'azienda incorporante di Sassari. La ATS è suddivisa in ASSL (Aree socio-sanitarie locali), macro-articolazioni organizzative della unica Azienda regionale, che corrispondono agli ambiti territoriali delle preesistenti otto Aziende Sanitarie Locali.

Funzioni e organizzazione dell'ATS

L'ATS, sulla base degli atti di indirizzo della Giunta regionale e delle direttive dell'Assessorato competente in materia di sanità, svolge le funzioni di:
a) programmazione aziendale e gestione complessiva dell'erogazione dei servizi sanitari e socio-sanitari;
b) omogeneizzazione e armonizzazione dei processi gestionali nel territorio regionale in coordinamento con l'attività delle altre aziende sanitarie;
c) accentramento, per quanto di competenza di tutte le aziende sanitarie della Sardegna, dei processi di aggregazione della domanda di beni e servizi e di approvvigionamento degli stessi;
d) gestione accentrata, secondo gli indirizzi della Giunta regionale e nel rispetto delle disposizioni di cui all'articolo 18, comma 1, della legge regionale n. 10 del 2006 per quanto attiene le aziende ospedaliero-universitarie, per tutte le aziende sanitarie della Sardegna, delle procedure concorsuali e selettive, del trattamento economico del personale, dei magazzini e della relativa logistica, delle reti informatiche e delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione, delle tecnologie sanitarie e della valutazione dell'impatto delle stesse;
e) gestione accentrata, secondo gli indirizzi della Giunta regionale, per tutte le aziende sanitarie della Sardegna, delle procedure di gara per la progettazione, realizzazione, manutenzione, alienazione, concessione e locazione degli immobili costituenti patrimonio delle stesse;
f) definizione degli accordi con le strutture pubbliche ed equiparate e stipula dei contratti con quelle private e con i professionisti accreditati, ai sensi dell'articolo 8 della legge regionale n. 10 del 2006, in coerenza con la programmazione territoriale di cui all'articolo 4, comma 5, lettera a);
g) accentramento delle procedure di organizzazione dei percorsi di formazione ECM.

Direttore Generale: dott. Fulvio Moirano
Direttore Sanitario: dott. Francesco Enrichens
Direttore Amministrativo: dott. Stefano Lorusso

Ragione Sociale: Azienda per la tutela della salute
Partita Iva :00935650903
Codice Fiscale: 92005870909
Sede legale: via Monte Grappa 82
CAP 07100 - Comune: Sassari



L'Area Socio Sanitaria Locale di Sassari (ASSL)


L’Area socio sanitaria locale di Sassari è una delle otto aree che compongono l'Azienda per la Tutela della Salute (ATS) istituita in Sardegna con legge regionale n. 17 del 27 luglio 2016.
In ottemperanza della legge regionale, la sanità sarda si costituisce appunto in un'unica Azienda e otto aree socio-sanitarie, corrispondenti ai territori delle vecchie ASL.

Territorio 4.282 Kmq
Popolazione residente 322.326 abitanti
Comuni del territorio 66
3 Distretti socio sanitari: Sassari, Alghero, Ozieri
2 Presidi ospedalieri (nella previsione della legge regionale in materia, Presidio unico di area omogenea): Alghero (stabilimenti: Ospedale Civile, Marino, Ittiri e Thiesi) e Ozieri (Ospedale Segni)

Dal 1° gennaio 2016 l’Ospedale Civile di Sassari “SS. Annunziata” è stato accorpato, per disposizione normativa regionale, all’Azienda Ospedaliero Universitaria di Sassari.


L'ASSL, secondo le previsioni di cui alla legge regionale 17/2016, svolge le seguenti funzioni:
- coordina, in base agli indirizzi strategici aziendali, la programmazione territoriale, mediante analisi dei bisogni e definizione dei volumi di attività, e gli obiettivi assistenziali relativi al territorio di riferimento, nel limite delle risorse assegnate dall'ATS per i diversi livelli e sub livelli assistenziali;
- garantisce e promuove la partecipazione dei cittadini alle funzioni dell'area socio-sanitaria locale;
- organizza la presa in carico e i percorsi assistenziali delle persone in condizioni di cronicità e di fragilità assicurando risposte integrate ai bisogni complessi socio-sanitari;
- garantisce i rapporti di informazione e collaborazione tra l'ATS e gli enti locali e svolge il coordinamento delle attività di programmazione sanitaria e di integrazione socio-sanitaria dell'area di pertinenza;
- coordina le attività territoriali e ospedaliere dell'area di riferimento, svolgendo funzioni di raccordo tra le attività distrettuali e dipartimentali con l'attività dei presidi ospedalieri, con l'attività dell'AREUS e con il sistema integrato dei servizi alla persona;
- garantisce l'adeguato supporto tecnico-amministrativo alle attività assistenziali per il tramite delle strutture dell'area socio-sanitaria locale che si raccordano con quelle centrali aziendali, nel rispetto degli indirizzi di governo strategico della direzione aziendale;
- gestisce, secondo gli indirizzi aziendali, i processi di budget dell'area socio-sanitaria locale e la valutazione delle performance organizzative e individuali non condotte dall'Organismo indipendente di valutazione (OIV).
L'organizzazione e il funzionamento delle aree socio-sanitarie locali, quali livelli organizzativi sovraordinati a tutte le strutture sanitarie e socio-sanitarie ricadenti nell'area territoriale di riferimento, sono disciplinati dall'atto aziendale dell'ATS che sarà portato all'approvazione della giunta regionale a seguito dell'emanazione delle relative linee-guida regionali e della predisposizione da parte della direzione generale dell'azienda.

Direttore dell'Area Socio Sanitaria di Sassari (ASSL Sassari)
dott. Giuseppe Pintor

Direzione
Via Catalocchino 11
07100 Sassari